Language
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)
Ricerca
Vaticano Roma
vaticano01
vaticano02
vaticano03
vaticano04
vaticano05
vaticano06
vaticano07


Il Vaticano
Il Vaticano, è uno Stato indipendente dell'Europa sotto la sovranità della Santa Sede attraverso l'autorità del Papa della Chiesa cattolica che vi esercita i poteri di monarca assoluto.
Enclave del territorio della Repubblica Italiana, è inserito nel tessuto urbano della città di Roma, nei pressi della riva destra del Tevere, sul colle Vaticano e  con una superficie di appena 0,44 km², è il più piccolo Stato indipendente del mondo, sia in termini di popolazione che di estensione territoriale.
Lo Stato della Chiesa, che per circa un millennio si era esteso su buona parte dell'Italia Centrale, costituendo la base territoriale del potere temporale dei Papi, fu definitivamente occupato nel 1870 (il 20 settembre), quando i Bersaglieri del regno d'Italia penetrarono in Roma attraverso la breccia di Porta Pia. L'annessione di Roma al Regno e la proclamazione a sua capitale, significarono la fine del potere temporale. L'allora Papa Pio IX non dette né adesione né consenso all'atto unilaterale dell'Italia, e quindi,
Leggi tutto...
 
Da Visitare
I Musei Vaticani si trovano in viale Vaticano a Roma, all'interno della Città del Vaticano, e sono una delle raccolte d'arte più grandi del mondo, dal momento che espongono l'enorme collezione di opere d'arte accumulata nei secoli dai Papi.
Il museo è stato fondato da papa Giulio II nel XVI secolo. La Cappella Sistina e gli appartamenti papali affrescati da Raffaello fanno parte delle opere che i visitatori dei musei possono ammirare nel loro percorso.
I Musei Capitolini sono suddivisi tra il Palazzo dei Conservatori e il dirimpettaio Palazzo Nuovo in piazza del Campidoglio. Furono fondati  nel 1471 da Sisto IV, accresciuti da Pio V e aperti al pubblico da Clemente XII nel 1734.
Leggi tutto...
 
La Cappella Sistina
La Cappella Sistina prende il nome da Papa Sisto IV della Rovere (pontefice dal 1471 al 1484) che fece ristrutturare l'antica Cappella Magna tra il 1477 e il 1480. La decorazione quattrocentesca delle pareti comprende: i finti tendaggi, le Storie di Mosè e di Cristo e i ritratti dei Pontefici. Essa fu eseguita da un'équipe di pittori costituita inizialmente da Pietro Perugino, Sandro Botticelli, Domenico Ghirlandaio, Cosimo Rosselli, coadiuvati dalle rispettive botteghe e da alcuni più stretti collaboratori tra i quali spiccano Biagio di Antonio, Bartolomeo della Gatta e Luca Signorelli.  Sulla volta Pier Matteo d'Amelia dipinse un cielo stellato. L'esecuzione degli affreschi ebbe inizio nel 1481 e fu portata a termine nel 1482. A quest'epoca risalgono anche le seguenti opere in marmo: la transenna, la cantoria (ove prendevano posto i cantori), e lo stemma pontificio sopra la porta d'ingresso. Il 15 agosto del 1483 Sisto IV consacrò la nuova cappella dedicandola all'Assunta. Giulio II della Rovere (pontefice dal 1503 al 1513), nipote di Sisto IV, decise di modificarne in parte la decorazione, affidando nel 1508 l'incarico a Michelangelo Buonarroti, il quale dipinse la volta e, sulla parte alta delle pareti, le lunette. Nell'ottobre 1512 il lavoro era compiuto e il giorno di Ognissanti (1° novembre) Giulio II inaugurò la Sistina con una messa solenne. Nei nove riquadri centrali sono raffigurate le Storie della Genesi, dalla Creazione alla Caduta dell'uomo, al Diluvio e al successivo rinascere dell'umanità con la famiglia di Noè.
Leggi tutto...
 
Hotel consigliati a Roma

Leggi tutto...
 


Prenota Hotel

Richiesta rapida:
 
 
 
 
Copyright © 2018 touristicitaly. Tutti i diritti riservati.
HOTEL SAN GABRIELE -P.IVA: 01368070429
In collaborazione con: Hotel San GabrieleHotel Loreto
Sviluppato da: Omnigraf